IL POMODORO: RE DELL’ESTATE

pomodori  trovano nella stagione estiva il loro massimo splendore. Possono essere consumati crudi, cotti, sotto forma di salsa, sugo e possono anche essere essiccati per la preparazione di conserve sottolio.

PROPRIETA’
Il pomodoro è un frutto ricco di sali minerali , di vitamine (soprattutto vitamina C), di licopene, potente antiossidante, d‘acqua (per questo favorisce la diuresi), ma povero di calorie,100 grammi di pomodori freschi apportano soltanto 18 calorie è pertanto consigliato nelle diete. Il pomodoro, a patto che sia di provenienza biologica, è considerato come un vero e proprio farmaco naturale adatto per la prevenzione delle malattie che interessano il cuore, e con comprovate proprietà preventive nei confronti del cancro al colon. E’ uno degli alimenti in grado di aiutare l’organismo a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue e, grazie alle fibre vegetali,  favorisce il buon funzionamento dell’intestino.  Come zucchine e  melanzane,  apporta benefici anche agli occhi ed alla vista per il suo contenuto di betacarotene e luteina.

RICETTE

SUGO VEGETARIANO
Ingredienti: 8oo g pomodori a grappolo maturi, 2/3 carote, secondo la dimensione, 2 gambi di sedano, 1 cipolla bianca, 2 spicchi d’aglio (a piacere), basilico fresco, olio extravergine d’oliva, sale.

Procedimento: Immergete i pomodori in acqua bollente, pelateli e tagliateli a pezzetti. Pulite, lavate le altre verdure, poi tritatele finemente nel mixer.  Sfregate l’interno della  padella con gli spicchi d’aglio, aggiungete l’olio , lasciateli dorare poi toglieteli. Mettete ora le verdure tritate, lasciatele appassire a fuoco basso per 5 minuti (aggiungendo un goccio d’acqua, se necessario) , aggiungete i pezzetti di pomodoro, salate, lasciate cuocere per 20/30 minuti fino ad ottenere un sugo piuttosto denso col quale potrete condire qualunque tipo di pasta corta. Guarnite i piatti con foglie di basilico fresco.

POMODO RIRIPIENI LIGHT
Ingredienti: 5/6 pomodori san marzano, 1 confezione da 250 g di formaggio spalmabile (BIOQUARK alle erbette), alcuni fili di erba cipollina e alcune foglie di basilico tritate grossolanamente , 1 cucchiaio di capperi dissalati e tritati, 7 olive tagiasche snocciolate e tritate , sale,  alcuni gherigli di noce.

Procedimento: lavate i pomodori, tagliateli a metà per il verso lungo, togliete la polpa interna e i semi, con un solo pizzico di sale  passate le pareti interne e poneteli  all’ingiù per far perdere l’acqua. Intanto preparate il ripieno: amalgamate in una ciotola il formaggio con i capperi, le olive, il basilico e l’erba cipollina tritatati, (se uno lo desidera può aggiungere anche 100 g ti tonno sgocciolato e tritato). Riempite ogni mezzo pomodoro e lasciate riposare in frigo mezz’ora. Prima di servire, disponete sopra ogni pomodoro un  gheriglio di noce. Il san marzano può essere sostituito da pomodori datterini, ottenendo così un gradevole e fresco finger food, ottimo anche per accompagnare l’ aperitivo.

CRUDAIOLA
Ingredienti:  400 g di pomodori ciliegini o datterini, una decina di foglie  di basilico, 3 spicchi d’aglio, sale, olio extravergine d’oliva, 100 g di parmigiano reggiano grattugiato, 500 g di pasta corta di grano duro ( es. farfalle), pepe (a piacere).

Lavate, tagliate in quattro parti i pomodorini, salateli e lasciateli riposare in una ciotola per almeno 10’.  Togliete bene l’acqua che hanno prodotto, aggiungete gli spicchi d’aglio sgusciati e tagliati a metà, le foglie mondate del basilico, il grana e olio quanto basta. Mettete la crudaiola in frigo per almeno un paio d’ore (può essere preparata anche la sera precedente). Un’ora prima di servire cuocete al dente la pasta, bloccatene la cottura aggiungendo acqua fredda, scolatela bene, raffreddatela completamente in una terrina aggiungendole  un filo d’olio e ponendola in frigo. Se avete fretta, raffreddatela direttamente sotto l’acqua fredda: questo procedimento è più rapido, ma tende a far perdere un po’ di sapore alla pasta, Togliete dalla crudaiola le foglie di basilico e gli spicchi d’aglio e aggiungetela alla pasta, mescolate bene, aggiustate d’olio, se occorre, lasciate riposare per una decina di minuti e servite. E’ un piatto fresco, gustoso e sano i cui componenti possono  può essere preparati anche anticipatamente.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.